02/09/2024 - 16:00

Mart - Sala conferenze

Di che colore è il movimento delle donne?

Jennifer Guerra e Anna Maria Gehnyei

Ultimamente le cause femministe si tingono di rosa, facendosi pop e rispondendo al mercato. Ma il femminismo addomesticato non sarà una strategia del capitalismo? E se invece del rosa, il femminismo “eurocentrico” considerasse il “black” come colore di cui tingersi? Da cosa serve liberarsi e con quali sguardi è necessario contaminarsi per trovare unidentità contemporanea al movimento delle donne?

Jennifer Guerra è giornalista professionista, ha scritto per L’Espresso, Sette, La Stampa, Fanpage e The Vision, dove ha lavorato come redattrice. Si interessa di tematiche di genere, femminismi e diritti LGBTQ+ ed è autrice di saggi sul femminismo. Il suo ultimo libro è Il femminismo non è un brand, edito da Einaudi.

Anna Maria Gehnyei (Karima 2G), cantante, danzatrice, autrice e producer italiana di origine liberiana. Ha esordito come solista nel 2014. Nel 2022 ha debuttato a Oriente Occidente If There Is No Sun, spettacolo di cui è anche autrice con Irene Russolillo. Nel 2023 esce con Fandango il suo primo romanzo, Il corpo nero.