30/08/2024 - 18:30

Teatro Zandonai

DUB

Prima Nazionale

Dagli ambienti underground delle periferie delle metropoli a TikTok, la GenZ si raccoglie intorno a forme di danza che mescolano stili diversi, tra i quali è impossibile tracciare confini. Affascinato dalla forza delle street culture, Amala Dianor in DUB invita sul palco undici giovani performer reclutati in Francia, Stati Uniti, Congo, India, Sudafrica, Costa d’Avorio, Italia, Gran Bretagna. Tra assoli e sincronizzazioni, sul live set di Awir Leon e la scenografia dell’artista visivo Grégoire Korganow, la compagnia celebra i nuovi movimenti che rifiutano le categorizzazioni e rivendicano identità multiple.

Il territorio effimero del palcoscenico esplode di vitalità creativa! La decina di danzatori, giovani virtuosi della danza urbana 2.0, trasformano il palcoscenico in un inesauribile terreno d'incontro. La delicata coreografia di Amala Dianor li spinge a inventare nuovi spazi, più fluidi, più luminosi e più liberi.

- Scène magazine

DUB

Coreografia Amala Dianor
Artista visivo Grégoire Korganow
Musica dal vivo Awir Leon
Interpreti Slate Hemedi Dindangila, Romain Franco, Jordan John Hope, Enock Kalubi Kadima, Mwendwa Marchand, Kgotsofalang Joseph Mavundla, Sangram Mukhopadhyay, Tatiana Gueria Nade, Yanis Ramet, Germain Zambi, Asia Zonta
Direzione tecnica Nicolas Barrot, Véronique Charbit
Luci e general manager Nicolas Tallec
Costumi Minuit Deux, Fabrice Couturier
Direttore del suono Emmanuel Catty
Stage manager David Normand, Thibaut Trilles
Direttore esecutivo Mélanie Roger
Tour manager Lucie Jeannenot
Scenografia Juan Cariou, Fabienne Desfleches, Paul Dufayet, Valentin Dumeige, Moïse Elkaout, Manon Garnier, Louise Gateaud, Gaëlle Le-stum, Gaelle Meurice, Fanchon Voisin
Graffiti François Raveau
Produzione Kaplan I Cie Amala Dianor, sostenuta dallo Stato francese - DRAC Pays de le Loire; Regione Pays de la Loire, Città di Angers. La compagnia è sostenuta anche dalla Fondazione BNP Paribas dal 2020. La Cie Amala Dianor ha ricevuto anche il sostegno dell'Institut français e di Onda.

Amala Dianor è attualmente artista associato a Touka Danses, CDCN GUYANE (2021-2024), Théâtre de Mâcon, Scène nationale (2023-2025).

Coproduzione Festival de Danse Cannes - Côte d'Azur France; Théâtre de la Ville - Paris; Le Théâtre, scène nationale de Mâcon; Les Quinconces et L'Espal, Scène nationale du Mans; Touka Danses CDCN Guyane; MC2: Grenoble, Théâtre Sénart, scène nationale; Le Volcan, Scène nationale du Havre; Équinoxe, Scène nationale de Châteauroux; Julidans-Amsterdam, Paesi Bassi; Maison de la Danse, Lyon; Le Grand R, scène nationale la Roche-sur-Yon ; Scène nationale d'ALBI - Tarn ; Cndc Angers
Partner di creazione Fondation BNP Paribas con il sostegno di Fondation de France; Città di Angers; Regione Pays de la Loire.
Residenza di ricerca Villa Albertine, USA, 2023, in collaborazione con Théâtre de la Ville-Paris.
Residenza per la costruzione del set Paris Le Moulin Fondu, Oposito - CNAREP, Gargeslès-Gonesse
Workshop audition Ménagerie de Verre, Parigi

Durata 60'