torna indietro
lun 3 set
Auditorium Melotti
20.30
 
Hiroaki Umeda
S20 - Giappone
 

INTENSIONAL PARTICLE

Spettacolo associato a Hatched di Johanna Nuutinen

biglietto intero
14,00 €

Oriente Occidente Emozioni
10,00 €
Under26 > 5 €





PRIMA NAZIONALE

La tecnologia per ridisegnare il corpo, avvolgerlo, proiettarlo in altre dimensioni. Una serata composta da due diversi lavori e da due artisti distanti per origine e formazione giunti a lavorare in simbiosi con il digitale e le infinite potenzialità da esso fornite. Hiroaki Umeda, globale e vorace performer giapponese attivo in Francia, è solito immergere il suo corpo in una vera e propria tempesta di luci, suoni e tecnologia. Lo fa da quando nel 2000 ha fondato la sua compagnia S20 e ha iniziato a creare performance multidisciplinari decisamente uniche. La miscela di elementi è talmente stratificata che il suo corpo sulla scena diventa un tutt’uno con la musica elettronica, i picchi di rumore e il bombardamento tecnologico. Umeda danza la fusione di saperi mutuando movimenti dall’hip hop come dalla modern dance, riuscendo a cancellare, nell’evolversi della performance, la distanza tra sé e il paesaggio che lo avvolge. Così anche in Intensional Particle, one-man-show in cui a partire da una linea orizzontale tremula proiettata su uno schermo si sviluppa via via un disegno tecnologico di linee multiple capaci di propagare drasticamente la loro energia e vibrazioni all’esterno. Esattamente come particelle dello spazio che sprigionano forza intensionale, anche il corpo di Umeda diviene vibrazione eccitante che si propaga allo spettatore. La finlandese Johanna Nuutinen, con alle spalle una brillante carriera come danzatrice nel Finnish National Ballet, si orienta a creare performance nelle quali il rapporto con la tecnologia e il video traducono un viaggio interiore e personalissimo. Con l’assolo Hatched tratta il tema dell’identità e dell’anonimato immersa seminuda in proiezioni digitalizzate. Intraprende, come nel rito della nascita, un viaggio viscerale che scuote le emozioni e risveglia in chi osserva nuovi interrogativi. Hatched è il primo germe per una definizione, sono i primi passi per la determinazione del sé.

Coreografia ed esecuzione Hiroaki Umeda
Musiche S20
Disegno luci S20
Image  Shoya Dozono
Video Guillaume Gravier
Ricerca visuale Ludovic Burczykowski
Tour management [H]ikari Production | Gaëlle Seguin
Coprodotto da Le Manège, Scène Nationale, le Manège.mons, la Gare Numérique, la Maison des Arts de Créteil, Stereolux, Mapping Festival
Durata 25’

hiroakiumeda.com