torna indietro
mar 4 set
Piazzale Caduti sul lavoro
16.00 e 18.30
 
KEVIN FINNAN
Motionhause - Regno Unito
 

Captive

Gratuito





PRIMA NAZIONALE

C’è una compagnia britannica che da tre decadi spinge il movimento oltre i limiti. Si chiama Motionhouse ed è la regina della danza atletica estasiante. Fondata nel lontano 1988 dai coniugi Louise Richards e Kevin Finnan MBE, tutt’oggi impegnati rispettivamente nei ruoli di direttrice esecutiva e direttore artistico, la compagnia continua a entusiasmare il pubblico dell’intero globo. Fautrice di performance spettacolari, dove azione e dinamismo puntano a generare un effetto sorpresa per il pubblico, colpito dal superamento della gravità e della sensazione di pericolo, Motionhouse coniuga la danza contemporanea, il teatro, il circo e l’acrobazia. L’effetto è un mix effervescente e al tempo stesso poetico. Dice bene Carrie Seidman, critica del Sarasota Herald-Tribune, quando afferma che “i lavori di Motionhouse innescano tanto il processo del pensiero quanto ipnotizzano gli occhi”.  Il pubblico di Oriente Occidente ricorderà il fortunato Block, due edizioni fa del Festival, e non si farà mancare di assistere al nuovo Captive, spettacolo che verrà allestito in due diverse piazze di Rovereto. Nato per quattro interpreti imprigionati in una grande gabbia metallica, Captive prende le mosse dalla poesia di Rainer Maria Rilke Der Panther. Come la pantera di Rilke, chiusa in una gabbia ed esposta alla Ménagerie del Jardin de Plantes al pubblico parigino, così Kevin Finnan – autore, lo ricordiamo, delle coreografie della Cerimonia di apertura dei Giochi Paraolimpici di Londra 2012 – prova a trasporre la condizione della cattività all’essere umano, rapito dalla vita quotidiana tanto da sentirsi in gabbia. E dal momento in cui un’ignara vittima viene rinchiusa e isolata, gli spiriti liberi e selvaggi devono trovare nuovi modi di esprimersi. Lo spettacolo rappresenta proprio questo attraverso un complesso mix di danza aerea realizzata dentro, sopra e intorno a una struttura metallica che ricorda una gabbia.

Coreografia Kevin Finnan 
Musiche  Sophy Smith, Tim Dickinson
Costumi Sofie Layton 
Danzatori Chris Knight, Beth Pattison, Naomi Tadevossian, Aaron Watkinson
Con il supporto di  Arts Council England
Durata 28’ 

motionhouse.co.uk