Accessibilità


UN FESTIVAL ACCESSIBILE

Le porte di Oriente Occidente Dance Festival e del CID - Centro Internazionale della Danza non sono mai state così aperte!

Da qualche anno CID e Festival sono impegnati in progetti che coinvolgono artisti con e senza disabilità, per creare insieme spettacoli innovativi, portando avanti un’indagine sulla ricchezza estetica e artistica che la diversità può offrire.

Ma non solo, entrambi vogliono anche permettere a pubblici con disabilità di partecipare agli eventi proposti.

In che modo?


ACCESSIBILITÀ DEL SITO

In alto a destra le tre icone standard dell’accessibilità che rendono i contenuti del sito facilmente fruibili da tutti gli utenti. 


     Aumenta/Diminuisce il carattere della pagina.

 

     Aumenta/Diminuisce il contrasto della pagina.

 

     Aumenta/Diminuisce la visibilità dei link della pagina.

 

EASY TO READ

Per alcuni spettacoli è disponibile sul sito una presentazione in formato EASY TO READ. Si tratta di una presentazione degli spettacoli semplificata, che rende maggiore l’accessibilità ai contenuti. Il progetto è realizzato con ANFFAS Trentino Onlus.

    

Per saperne di più CLICCA QUI.
 

LARGE PRINT

Per tutti gli spettacoli è disponibile la presentazione in formato LARGE PRINT, con caratteri ingranditi che rende i contenuti accessibili a persone ipovedenti o con difetti della vista.



ACCESSIBILITÀ PER PERSONE SORDE

SUBPAC

Oriente Occidente Dance Festival collabora con ENS - Ente nazionale Sordi, per l'accessibilità a persone sorde di alcuni spettacoli in programma al Festival.
Grazie a una sperimentazione iniziata nel 2019, alcuni spettacoli in programma saranno accompagnati dalla possibilità di utilizzare i Subpac, particolari dispositivi nati per esperienze di realtà virtuale che si indossano come zaini e che vibrano al ritmo della musica, permettendo la percezione sonora attraverso il tatto.

I Subpac - innovativi strumenti audio-tattili nati negli Stati Uniti - sono a disposizione di Oriente Occidente grazie alla collaborazione di Virtual Gaming Italia, il primo centro in Italia per esperienze in 3D.

        

TRADUZIONI IN LIS

Alcuni degli appuntamenti del Festival - selezionati in collaborazione con ENS - Ente Nazionale Sordi - saranno accessibili ad un pubblico di persone sorde, grazie alla traduzione simultanea nella lingua italiana dei segni (LIS).

ACCESSIBILITÀ DEGLI SPAZI

Tutte le strutture del Festival sono accessibili.

Teatri con posti riservati per persone con mobilità ridotta e in carrozzina, accesso in autonomia al foyer di entrata, alla platea e ai bagni, parcheggi riservati nelle immediate vicinanze.

Sale danza accessibili con ascensore, spogliatoi, bagni e docce sbarrierati.

Gli spazi e le attività accessibili sono segnalate graficamente su tutti i nostri materiali promozionali e sul nostro sito.

 
  

 

ACQUISTO BIGLIETTI PER PERSONE CON DISABILITÀ E ACCOMPAGNATORI

L’acquisto dei biglietti per persone con disabilità che necessitano di accompagnatore e/o di posto con carrozzina deve essere effettuato telefonando al numero 0464 431660 (orario 10 – 18) o mandando una mail a festival@orienteoccidente.it.

Eventuali accompagnatori hanno accesso gratuito agli spettacoli.

Siamo lieti di accogliere i vostri suggerimenti e segnalazioni per una gestione sempre più aggiornata e accurata delle informazioni, delle nostre policy e degli itinerari di accesso agli spazi. Scriveteci a festival@orienteoccidente.it.