LINGUAGGI

IN MOVIMENTO: politiche, identità, culture


La parola “viaggio” ha tante facce quante il bisogno umano di essere altro da sé. Esplorazione, turismo, pendolarismo, migrazioni forzate, temporanee, cicliche o di ritorno. Forme di mobilità diverse concorrono a creare identità e si scontrano con limiti di diversa natura.

Per chi è cresciuto nell’Europa di Schengen, la libertà di movimento è stata temporaneamente interrotta dalla pandemia. Un’interruzione che ha portato con sé l'invito a riflettere sull'immobilità forzata che per molti è condizione esistenziale e che si salda con questioni altrettanto cruciali: cambiamento climatico, estrazione delle risorse e giustizia sociale. 

Da qui siamo partite, per immergerci nella dimensione più profonda e dibattuta della questione “mobilità”. Lo abbiamo fatto invitando a parlarne esperte, attivisti e studiose che provengono da ambiti molto diversi e che mettono in luce la necessità di leggere lo spazio contemporaneo, entro il quale possiamo o non possiamo muoverci, come corpo collettivo in costante movimento.

Parlare di “mobilità contemporanee” chiama in causa i nostri diritti individuali, il benessere sociale delle nostre comunità e gli equilibri geopolitici tra le diverse aree del nostro pianeta.

Questa rassegnaLinguaggi” propone riflessioni su come la pandemia abbia ridefinito il concetto di mobilità - fisica e virtuale -, amplificato la vulnerabilità sociale economica, soprattutto quella di chi dipende dalla mobilità per la sopravvivenza. 

Abbiamo allora bisogno di strumenti che ci aiutino a rappresentare e interpretare queste mobilità, per capire e mostrare questo movimento. E così facendo comprendere il presente e raccontare il mondo, dando ad esso un orizzonte di senso.


Anna Benazzoli, Caterina Ghobert, Marzia Bona 




APPUNTAMENTI IN PROGRAMMA:


VENERDÌ 3 SETTEMBRE, ORE 17.30, Biblioteca Civica
Il confine non è una linea sottile
con Laura Canali (Limes)
Modera: Elisa Dossi, RAI News 24



SABATO 4 SETTEMBRE, ORE 17.30, Mart Sala Conferenze
Tra estraneità e familiarità. Identità e percorsi di vite femminili, in movimento.
Con Martina Cvajner (UniTN) e Lucia Ghebreghiorges
Modera: Sara Hejazi



MARTEDÌ 7 SETTEMBRE, ORE 17.30, Mart Sala Conferenze
Non solo ambiente. Il volto geopolitico della transizione energetica
Con Fabrizio Maronta (Limes)
Modera: Lorenzo Ferrari, OBCT


GIOVEDÌ 9 SETTEMBRE, ORE 17.30, Mart Sala Conferenze
Partecipazione, diritti e umanesimo digitale
Con Francesca Bria
Modera: Maurizio Napolitano

EVENTO ANNULLATO


VENERDÌ 10 SETTEMBRE, ORE 17.30, Mart Sala Conferenze
L’Italia nella partita tra Usa e Cina per le supply chain
Con Giorgio Cuscito (Limes)
Modera: Danilo Elia



SABATO 11 SETTEMBRE, ORE 17.30, Mart Sala Conferenze
LE MIGRAZIONI AMBIENTALI D’EUROPA 
Con Lillo Montalto Monella & Marta Rodriguez Martinez (Euronews)
Modera: Roberto Barbiero, 
referente tecnico dell'Agenzia Provinciale per la Protezione dell'Ambiente (APPA)


DOMENICA 12 SETTEMBRE, ORE 17.30, Mart Giardino delle Sculture
LA LINGUA IN MOVIMENTO
Vera Gheno in dialogo con Marco Guerini (FBK)
Modera: Caterina Ghobert