torna indietro
mer 20 ott
Mart, Sala conferenze
18.30
 
David Bellatalla
Stefano Rosati
 

IL GRANDE VIAGGIO. Lungo le carovaniere della Via della Seta

La presentazione del libro sarà mercoledì 20 ottobre alle ore 18.30, alla Sala conferenze del Mart.
 
Date e orario mostra, alla Biblioteca Civica:
Da lunedì 11 a domenica 31 ottobre
Da lunedì a sabato | 8.30 – 22.00
Domenica | 8.30 – 13.00


Il viaggio rimane ancora al centro delle iniziative di Oriente Occidente del 2021, anche in questa iniziativa organizzata in collaborazione con Montura Editing, che valorizza, attraverso una presentazione multisensoriale e una mostra, il libro Il grande viaggio. Lungo le carovaniere della Via della Seta di David Bellatalla e Stefano Rosati.
Il libro, attraverso testimonianze e immagini, racconta e illustra gli aspetti culturali, artistici, storici e religiosi più significativi della Via della Seta, invitando a una rilettura di questo territorio come Bene dell’Umanità, nel quale si sono realizzati nel corso della storia i principali scambi culturali ed economici.

David Bellatalla e Stefano Rosati hanno viaggiato e scattato, entrando in contatto con le tradizioni, le leggende, le storie dei popoli che abitano quelle terre. Attraverso i loro racconti e i loro scatti, uniti alle foto di Fabio Bucciarelli, a una serie di carte topografiche originali curate da Montura Maps e un contributo sulla storia della cartografica a cura di Roberto Bombarda, il libro e la mostra danno voce e testimonianza proprio all’affascinante via che ha contribuito alla creazione dell’utopia di un mondo senza frontiere.

Il libro, vincitore del Premio Chatwin, è in vendita per raccogliere fondi per due progetti di solidarietà internazionale, sostenuti da Montura Editing: Una ger per tutti, ideato proprio da David Bellatalla e coordinato da lui e dalla Croce Rossa della Mongolia con Montura e Rotary, rivolto alle madri single con bambini disabili che vivono nel distretto Chingeltei della città di Ulan Bator e Casa need you, progetto successivo che intende aggiungere al villaggio un ambulatorio medico e spazi per il lavoro e le attività sociali.

Si aggiunge al progetto anche un altro volume, curato dai due musicisti Luciano Bosi e Patrizio Ligabue, che ispirati dai 12 capitoli del libro, hanno composto e registrato 12 tracce musicali originali con strumenti dell'Asia centrale, dando vita a un’altra pubblicazione arricchita di disco dal titolo In ascolto nomade. Viaggio sonoro tra le culture dell’Asia. Alcuni dei brani fanno parte della collezione del Museo etnomusicale di Modena, una delle raccolte più importanti al mondo.


DAVID BELLATALLA
Nato a La Spezia, è ricercatore e studioso di nomadismo e sciamanesimo e da oltre venticinque anni svolge ricerche sul campo in ambito antropologico. Ha insegnato Antropologia Culturale alla UWA University of Western Australia e la MUIS Mongolian National University di Ulan Bator. Nel 2013 gli è stata conferita la Medaglia d’Oro dalla Croce Rossa della Mongolia per le sue opere umanitarie, nel 2016 il Paul Harris Award dal Rotary International per le ricerche e le azioni umanitarie. Ha ricevuto inoltre riconoscimenti e premi internazionali per le sue attività accademiche, tra cui il Premio Montale alla Letteratura nel 2018 per il volume Eugenio Ghersi: Sull’Altipiano dell’Io Sottile, diario inedito della Spedizione scientifica italiana nel Tibet occidentale del 1933 per i tipi Montura Editing.

STEFANO ROSATI
Fotografo e viaggiatore. Nato a Prato, ha iniziato a viaggiare fin dall’adolescenza, assecondando costantemente il desiderio e la curiosità di scoprire il mondo, attraverso l’esperienza diretta con popoli e culture diverse. Lontano dai riconoscimenti, annovera numerosi lavori espositivi, fotografici e di reportage, sempre caratterizzati da una grande passione e densi di intimità.