torna indietro
mer 9 set
Urban Center, Rovereto
17.00
 
Adam Benjamin
Monica Morselli
 

Making an entrance

Gratuito
È richiesta prenotazione.


Un testo chiave per guardare alla danza come a un’arte trasversale, che abbraccia le diversità aprendo nuovi orizzonti esperienziali, educativi, performativi. Una lettura essenziale per chiunque desideri interrogarsi su alcune fra le sfide artistiche e formative più urgenti con le quali il mondo della danza è chiamato a misurarsi, in modo sempre più coraggioso e libero. Scritto da Adam Benjamin circa 20 anni fa ma più che mai attuale per visione e contenuti, Making an Entrance oggi può essere letto anche in italiano. L’invito di Benjamin - oggi condiviso da una comunità internazionale di artisti - è di avventurarsi nel territorio aperto di una pratica che integra danzatori disabili e non disabili considerati su un piano di parità, dove corpi diversi dialogano esplorando le proprie diversità, anziché negarle. Il libro sarà presentato dall’autore con Monica Morselli, danzaterapeuta, insegnante di DanceAbility e Contact Improvisation, curatrice della traduzione italiana per Cue Press.


 
Adam Benjamin è il co-fondatore e direttore artistico di CandoCo Dance Company dal 1991 al 1998. Durante questo periodo ha creato numerose coreografie e contribuito a sviluppare l’insegnamento in collaborazione con Celeste Dandeker-Arnold e i danzatori della compagnia. Ha coreografato per compagnie in tutto il mondo, tra cui Vertigo Dance Company, Scottish Dance Theatre e StopGap. In Sud Africa, dopo lo smantellamento dell’apartheid, ha fondato la premiata Tshwaragano Dance Company, la prima compagnia di danza sudafricana integrata. È consulente artistico per Integrated Dance Company-Kyo, in Giappone. Ha ricevuto numerosi premi tra cui un London TimeOut Performance Award, il Sainsbury's Award for Education e un Prudential Award (con CandoCo).